Connect with us

Novità e Notizie

Le proprietà cosmetiche della canapa

Da quando è stata legalizzata la cannabis light si sente sempre più parlare della canapa, una pianta di origine millenaria che presenta molteplici benefici per la salute. La canapa leggera si caratterizza per un basso contenuto delle componenti psicotrope: il THC, il quale dev’essere al di sotto dello 0,2% e non può superare comunque lo 0,5%. Importante invece l’apporto del CBD, un elemento che non presenta controindicazioni.

Diverse le aziende che propongono i prodotti della canapa light. Tra queste troviamo pura cbd, una realtà 100% Made in Italy che si occupa della coltivazione, della lavorazione e della successiva commercializzazione della canapa light.

La varietà di cannabis adoperata, secondo quanto disposto per legge, è una sola ed è la canapa sativa. La pianta risulta utilizzata in diversi ambiti: oltre a quello erboristico, medicale e tessile, anche nei settori alimentare e cosmetico. Ed è proprio su quest’ultimo che ci concentriamo in questo articolo, mostrandovi perché le proprietà della cannabis la rendono un vero e proprio elisir di bellezza.

I prodotti della canapa per la pelle

In primo luogo, cerchiamo di fare chiarezza a livello terminologico. Con il termine cannabis si definisce il nome della specie botanica: non a caso è in latino. La parola canapa, invece, designa il nome italiano della pianta.

In ambito cosmetico la cannabis viene privata della sua componente stupefacente: il THC, il responsabile, come abbiamo accennato, degli effetti psicoattivi. Ai quali è invece estraneo il CBD o Cannabidiolo, una molecola estremamente studiata e attualizzata negli ultimi anni anche in campo medico.

I prodotti ottenuti dalla canapa che vengono adoperati per la pelle sono l’olio di canapa e il cannabidiolo. L’olio di canapa viene estratto direttamente dai semi della cannabis. È ricco di acidi grassi Omega 3, Omega 6 e Omega 9, nonché di acido linoleico. La sua funzione è soprattutto antiossidante e antinfiammatoria.

Il CBD o cannabidiolo, invece, viene ottenuto per estrazione dalle foglie e dai fiori della cannabis. Presenta un’importante azione sebo-regolatrice, anti-infiammatoria e lenitiva. Viene inserito soprattutto per quelle pelli che sono secche, soggette a irritazioni o problematiche varie.

Le componenti benefiche della canapa

A rendere preziosa la canapa sono le seguenti componenti:

  • Acidi grassi essenziali. Presentano un alto potere idratante ed emolliente. Sono efficaci soprattutto per contrastare la disidratazione e rendere la cute più elastica. In particolare, l’Acido Gamma Linoleico rappresenta un elemento particolarmente utile per prevenire e combattere stati quali desquamazione, disidratazione e disturbi legati alla cheratinizzazione. Gli Acidi Grassi Polinsaturi Omega 3 e Omega 6 sono invece funzionali al mantenimento dell’equilibrio idrolipidico adeguato: dell’idratazione appunto.
  • Vitamina E. È nota per la sua azione antiossidante, funzionale a contrastare la formazione dei radicali liberi, rivelandosi efficace in modo particolare per i cosmetici anti-age.

A questi elementi è necessario aggiungere numerosi ulteriori vitamine e sali minerali, che conferiscono alla canapa una composizione perfetta nella sua semplicità.

I cosmetici realizzati dalla cannabis si rivelano quindi un valido aiuto per la salute di tutti i tipi di pelle, dal momento che riescono ad agire sia in profondità sia in superficie. Questo perché sono in grado di idratare, un aspetto essenziale nella cosmetica, e allo stesso tempo nutrire e proteggere.

Gli altri usi della canapa

La canapa è una pianta versatile come non mai. Una delle sue applicazioni spesso sottovalutate è quella in ambito tessile, in cui per secoli ha reso possibile la realizzazione di tessuti resistenti e traspiranti, perfetti per le diverse stagioni a fronte di un costo decisamente ridotto.

Un altro ambito in cui la canapa si trova particolarmente impiegata è quello erboristico-medicale, dove risulta inserita sia in prodotti di uso comune sia in altri che richiedono prescrizione medica. Dal punto di vista erboristico risulta particolarmente adoperata in soluzioni funzionali a combattere disturbi come quelli legati al sonno e agli stati d’ansia, diffusi e fastidiosi. La sua efficacia è risaputa e non comporta sensazioni spiacevoli come quelle di tipo narcolettico.

Una menzione speciale va fatta per i prodotti alimentari a base di canapa, che presentano tutte le proprietà benefiche e nutritive della canapa. Si tratta principalmente dell’olio alimentare di canapa e della farina, da cui si ottengono pasta e biscotti. Questi si rivelano oltre che buoni e sani, perfetti persino per i celiaci e gli intolleranti al glutine. Un valore aggiunto di non poco conto.

Continue Reading
You may also like...

More in Novità e Notizie

To Top