Connect with us

Moda

La camicia di lino: un must have per settembre

La moda maschile si è arricchita negli ultimi anni di capi sempre più tecnici, confezionati con tessuti elastici, traspiranti e abili nel modellarsi al corpo. Ma chi ama la classicità dei tessuti naturali non ha saputo rinunciare al lino, una fibra nobile, completamente naturale e originale al tatto. Il lino presenta, infatti, una ruvidezza dolce, tipica dei tessuti antichi e sa avvolgere il corpo con brio lasciandolo respirare. A differenza del cotone, fibra più sfruttata perché meno “appariscente”, il lino riporta alla mente lo spirito coloniale, lo stile d’altri tempi e la classicità più autentica.

camicia di lino uomo

Grazie all’ingegno e all’originalità, gli stilisti hanno però saputo portare questa fibra a un livello moderno e metropolitano, proponendola nella confezione di capi urbani di grande pregio e bellezza. È questo il caso della camicia di lino, un capo maschile autentico, adorato da chi desidera stare fresco e leggero, ma anche da chi non desidera segnare il corpo con capi tropo aderenti. Per sua natura, la camicia di lino “cade” con morbidezza sul corpo e lo avvolge senza mai costringerlo, dando vita a una mise piacevole e che sa diventare la base per sperimentazioni stilistiche di ogni tipo.

Un esempio di grande interesse può essere ricercato nella collezione Camicissima, che con le sue proposte di camicie di lino basiche ha dato il via alla costruzione di un look che può assumere tratti classici o moderni, sconfinare nello stile rock e anche nell’eleganza di stampo coloniale.

La camicia di lino bianca può, infatti, associarsi con grazia a pantaloni dello stesso colore o in tinta spezzata e diventare il capo must have di settembre. Avvolgente e traspirante, la camicia di lino può, in questo caso, completarsi con una giacca morbida, che la definisce e che apporta uno stile casual a chi la indossa.

Se il risultato che si vuole ottenere vira invece al rock, la camicia di lino può associarsi ai jeans in tinta denim o neri e arricchirsi di dettagli, come le tracolle in pelle, gli stivali o anche i bracciali da uomo con le borchie. In questo caso la freschezza del tessuto diventa un divertente punto di rottura stilistica con i capi dall’allure rock, per un look giocoso e che non ha paura di osare.

E ancora, la camicia di lino declinata in azzurro può diventare il capo forte di un abito da cerimonia che sa sdrammatizzarsi. Con il giusto vestito, declinato al blu o al grigio, la camicia di lino apporta infatti uno stile coloniale di altri tempi, soprattutto se definita da accessori intelligenti quali scarpe in vero cuoio e un foulard a tema cromatico.

In ogni caso, la camicia di lino sa proporsi come un capo versatile a settembre, stagione in cui le giornate sono calde e le serate più frizzanti. Il tessuto sa, infatti, assicurare la giusta freschezza nelle ore più calde e avvolgere il corpo proteggendolo quando la colonnina scende e la brezza settembrina fa capolino in città. Un capo unico, che sta bene a tutti e che arricchisce il guardaroba con la sua innata versatilità.

Continue Reading
You may also like...

More in Moda

To Top